conto energia termico

Il 2° gennaio 2012 è stato pubblicato in gazzetta ufficiale. Chi vuole installare un impianto solare termico sul tetto di casa, almeno fino al 30 giugno, si trova a dover scegliere tra tre diversi incentivi: le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie, recentemente portate dal 36 al 50% e che dal 1° luglio torneranno al 36%, quelle del 55% per gli interventi di efficienza energetica, altrimenti il nuovo conto energia termico, che premia le caldaie a biomassa (pagamento diretto al responsabile) pompe di calore anche geotermiche ecc. Vedi conto energia termico

detrazione fiscale  50% e  65%
.

Risparmio al 50% :
opere per il conseguimento di risparmi energetici, anche senza opere edili, acquisendo idonea documentazione attestante il conseguimento di risparmi energetici in applicazione della normativa vigente in materia

Risparmio del 65%
interventi mirati a: installazione di pannelli solari per acqua calda, sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione, pareti isolanti e coibentazioni, infissi con requisiti speciali, riqualificazione energetica dell’edificio che porti ad almeno il 20% di risparmio rispetto alla situazione precedente.

attenzione


PER CAMINETTI E STUFE A LEGNA ED A PELLET IL RENDIMENTO, MISURATO CON METODO DIRETTO, DEVE ESSERE NON INFERIORE AL 70%

Per poter usufruire dell'agevolazione fiscale, bisogna che le opere siano finalizzate al risparmio energetico come recita il decreto del ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato del 15 febbraio 1992, vale a dire: CON UN RENDIMENTO, MISURATO CON METODO DIRETTO, NON INFERIORE AL 70%


soggetti ammessi alle detrazioni 


Trattandosi di una detrazione dall’Irpef lorda, sono ammessi a fruirne tutti coloro che sono assoggettati all’imposta sul reddito delle persone fisiche, residenti o meno sul territorio dello Stato.

Va precisato che si tratta effettivamente di una detrazione dall’imposta e non di un rimborso; ciascun contribuente ha perciò diritto a detrarre annualmente la quota spettante nei limiti dell’imposta dovuta per l’anno in questione.

SCADENZA DETRAZIONE:  

DURATA DETRAZIONE:       

31.12.2016

10 ANNI

 

Il pagamento mediante bonifico bancario o postale dedicato ed è riferito unicamente alle persone fisiche, per i titolari di reddito d’impresa non è stabilita una modalità obbligatoria di pagamento.

procedura per accedere alla detrazione realizzata dall'enea

 andate sulla pagina Enea http://finanziaria2015.enea.it/

In questa pagina sono riportati solamente gli argomenti inerenti alle caldaie a biomassa

 


CaldaiaPellet.com  
  - preventivi di spesa - posa degli impianti - assistenza tecnica
  IVREA (TO) - ITALY
Tel. 0125-1960118  Cell. 328-45. 17. 145
PI 08689120015